lunedì 30 giugno 2014

GREMOLADA DI PEPERONI




 Oggi un'idea per un aperittivo sfizioso, fresco e leggerissimo,
una salsina che all'occorrenza può essere usata per condire la pasta, una bruschetta, o anche per accompagnare della carne arrostita.

Io ho fatto dei crostini per apertivo!

ingredienti:
1 peperone rosso
1 peperone giallo
4 foglie di basilico
sale
olio d'oliva.

Mettere in un frullatore i peperoni e il basilico tagliati a pezzi e frullare.
far scolare bene in un colino a maglie fitte,
aggiungere il sale e l'olio e condire i crostini, il pane abbrustolito o la pasta!!
se vi piace, potete mettervi anche mezzo spicchio di aglio e frullare tutto insieme!!


venerdì 27 giugno 2014

BARBABIETOLE

...o rape rosse che dir si voglia!
forse è una delle poche verdure per la quale non impazzisco, oltre ai cavoletti di bruxelles, ma mio marito le adora, e quindi mi sono industriata e per farlo contento, e ogni tanto gliele preparo.
Ho imparato anche a cucinare la verdura di queste carote, la parte che di solito si butta, ma questa....è un'altra ricetta!

ingredienti:

4-5 barbabietole medie
foglioline di menta
sale
olio
aceto

Lavare bene e lessare le barbabietole in abbondante acqua bollente con la buccia fino a quando non saranno cotte ( fare la prova con la fochetta, proprio come si fa per le patate).
Aspettare un pò per farle raffreddare e spellarle.
Affettarle e condirle con olio aceto menta e sale.
Servire a temperatura ambiente, più riposano, più sono buone!

giovedì 26 giugno 2014

ZUCCHINE RIPIENE di PURE'



L'altro giorno avevo preparato il purè come contorno e ne era avanzato un bel pò, così ho pensato di utilizzarlo in questo altro modo, ottenendo un piatto originale e dal sapore delicato!

ingredienti:

3 zucchine medie
8 cucchiai di purè di patate
parmigiano
pan grattato
2 fette di galbanino
1 fetta di prosciutto cotto


Lavare e spuntare le zucchine, dividerle in due in senso verticale e svuotarle della polpa aiutandosi con un coltello con la lama lkunga e affilata.

In una pirofila da forno, mettere un filo di olio.
Riempire le zucchine conun cucchiaio e mezzo di purè al quale avrete aggiunto il galbanino e il prosciutto sminuzzato.
Spolverare con pan grattato e parmigiano, e un filo d'olio.
Cuocere in forno a 180° per 20 minuti.


martedì 24 giugno 2014

ANGELICA SALATA

L'angelica salata è stato il mio primo esperimento in assoluto con il lievito madre....
Avendone sentito paralre tantissimo, mi era venuta un pò l'ansia da prestazione nel doverlo usare, ma in realtà seguendo alla lettera la ricetta che avevo trovato da qualche parte sul web, è stato molto facile, e il risultato ottimo!

Ingredienti:
125 gr di Pasta Madre
500 gr di Farina 0
225 gr di Latte
1 uovo
10 gr di Zucchero
40 gr di Olio
15 gr di Sale

per il ripieno:
olive nere denocciolate
Pomodorini secchi sott’olio
Formaggio bel paese
Speck a cubetti




Come si fa:
dopo tre ore dal rinfresco della pasta madre,mettere nell’impastatrice ( io ho usato il bimby a velocità spiga)  zucchero, la farina, l’uovo intero, ed infine il latte. Dopodichè aggiungere l’olio   il sale. Impastare per 3-4 minuti.  Metterlo in una ciotola unta con un goccio d’olio e far riposare al caldo per circa due ore coperto da pellicola.  . Passate le due ore,  con il mattarello stendere il panetto su unfoglio di carta forno, cercando di dargli una forma rettangolare  Cospargo con il ripieno lasciando libero ilbordo inferiore parallelo a noi per chiuderlo.
Arrotolare l’impasto su se stesso fino a formare un lungo tubo. con un coltello affilato tagliarlo a metà per il senso della lunghezza lasciando unito un capo e dopo aver intrecciato le due parti (passaggio abbastanza delicato, ma fattibile), unirlo all’altro formando una ciambella
Coprire con pellicola e far lievitare 6/8 ore al caldo. Cuocere infine, a 170° per 50 minuti.

lunedì 23 giugno 2014

TORCETTI con PESCE SPADA e POMODORINI



Buongiorno a tutti!
Oggi una ricetta che profuma proprio di estate, anche perchè difficilmente mi vien voglia di cucinare piatti a base di pesce  in altre stagioni, ma ora dobbiamo proprio approfittarne!!
Buon inizio di settimana a tutti :-)

Ingredienti:
500 gr di Torcetti di Gragnano
10 pomodorini ciliegino
2 ccchiai di olive nere denocciolate
500 gr di pesce spada

sale
pepe
vino bianco
olio
aglio
prezzemolo


Tagliare per prima cosa il pesce spada a tocchetti piccoli di circa 1 cm.
In una padella mettere un filo di olio, l'aglio e dopo 2 minuti circa i cubetti di pesce spada. Salare e rosolare per bene a fiamma alta per 5 minuti, aggiungere due dita di vino bianco e fare sfumare.
Abbassare la fiamma, aggiungere i pomodorini e cuocere per 10 minuti. Nel frattempo lessare la pasta per i minuti di cottura richiesti.
Aggiungere le olive, e cuocere ancora un paio di minuti.
Scolare la pasta. unirla al condimento e servirla conuna spolverata di pepe nero e prezzemolo.

domenica 22 giugno 2014

GAMBERI al LIMONE



oggi un'altra ricettina facile facile che profuma d'estate.....
Buona domenica e buon mare a tutti...noi ancora in ritiro spirituale pre saggio.... :-(


1/5 kg di gamberi viola di Gallipoli
succo di 1 limone
olio
sale

Sciacquare per bene i gamberi in una coppa con l'acqua più volte.
In una pentola bassa versare un fiilo di olio, metterci i gamberi e il sale e coprire con il coperchio.
Cuocera a fiamma media 5-8 minuti aggiungere il succo di limone e alzare la fiamma per altri due minuti.
Facilissimi e buonissimi!

sabato 21 giugno 2014

CIAMBELLA MORBIDISSIMA ALLA RICOTTA

Oggi  una ciambella profumata e morbidissima, ottima per la prima colazione.
Tra tutte le pause pasti del giorno, quella che preferisco è proprio la colazione...5-10 minuti in cui sono sola fondamentali per ricaricarmi prima che si svegli l'intera famiglia e proceda all'organizzazione quotidiana, sempre abbastanza frenetica!!!....buona giornata a tutti :-)



ingredienti:
200 gr zucchero
200 gr farina
250 gr ricotta
2 uova
100 gr burro morbido
50 gr gocce di cioccolato
1 pizzico di sale
1 bustina vanillina
1/2 bustina di lievito
granella di zucchero


procedimento:
mischiare zucchero, uova e sale, aggiungere la ricotta. a parte mischiare farina, lievito e vanilllina. Aggiungere i liquidi ai solidi, mescolare e aggiungere le gocce di cioccolato, mischiare, mettere in una tortiera a forma di ciambella imburrata e infarinata e aggiungerci sopra la granella di zucchero. infornare a 170° per 40-45 minuti.

venerdì 20 giugno 2014

PIZZA con farina ai CEREALI e KAMUT

Buongiorno a tutti!!
Oggi, uno dei miei pasti preferiti...la pizza!
Mi piace molto sperimentare farine diverse da quelle tradizionali, sopratutto perchè adoro la pizza, la mangerei ogni giorno, ma mi limito a farla una-due volte massimo alla settimana cercando di variare spesso oltre che i condimenti, anche le farine.
L'ideale per una serata in compagnia....anche per il post-partita di questo pomeriggio....Forza Azzurri!!


ingredienti:
300 gr farina ai cereali
300 gr farina al grano kamut
370 acqua
1 panetto di lievito di birra fresco
20 gr olio di oliva
un cucchiaino di sale
un cucchiaino di zucchero.

procedimento:
sciogliere il lievito nell'acqua tiepida insieme all'olio e allo zucchero.
versare la farina a fontana su un piano e nell'incavo metterci il composto liquido e impastare.
quando sarà soda, ma anche un pò appiccicosa, dividerlo in 2 o tre pezzi dipende dalla grandezza delle vs teglie- io ne faccio 2 grandi- e metterle a lievitare per almeno 2 h.
dopo di che stendere la pasta nelle teglie spennellate con un filo d'olio, farla lievitare ancora almeno una mezz'ora e poi farcire a piacere ed infornare a 180° 20 minuti....
La pizza della foto  l'ho condita con mozzarella, pomodoro + pomodri freschi, rucola e olive nere!

giovedì 19 giugno 2014

SPAGHETTI DI SOIA CON VERDURE

Oggi un piatto etnico che mi piace tanto e che ogni tanto propongo a casa: gli spaghetti di soia con le verdure, leggeri, tanto che sono gli unici spaghetti che cucino di sera!
Gli ingredienti sono di facile reperibilità soprattutto se nelle vs vicinanze ci sono negozi alimentari etnici, dove io ho preso gli spaghetti, la salsa di soia e i germogli di soia.

Il procedimento è facile e veloce.

Gli ingredienti da usare per una porzione per due-tre persone sono:

3 zucchine medie tagliate a julienne
mezzo peperone rosso tagliato a dadini
mezzo peperone giallo tagliato a dadini
germogli di soia
1 confezione di spaghetti di soia (4 matassine)
salsa di soia
sale 
olio di peperoncino
1 cipolla media


Per prima cosa preparare il condimento in una padella con un pò di olio versare la cipolla affettata e farla rosolare.
aggiungere le verdure e saltare a fuoco medio per 5-10 minuti, facendole cuocere lasciandole croccanti.
Aggiungere infine i germogli di soia e un cucchiaino di olio piccante (se lo gradite).
Lessare gli spaghetti di soia per 3 minuti ( ci vuole veramente pochissimo) e mantecarli altri 2 minuti insieme alle verdure, innaffiandoli con abbondante salsa di soia fino a farli diventare dorati.





mercoledì 18 giugno 2014

SORBETTO AL LIMONE

Oggi vi posto la ricetta del sorbetto al limone,  genuino e dalla consistenza morbida, è l'ideale per terminare un pranzo 'in freschezza' o per una pausa pomeridiana dissetante sotto il sole estivo.
Io l'ho fatto con il bimby, ma sono certa che sia possibile farlo con un qualsiasi frullatore in grado di tritare il ghiaccio.

ingredienti:

il succo di 5 limoni
150 gr di zucchero a velo
700 gr di ghiaccio

Inserire tutto nel boccale del bimby, o nel frullatore, e partire dalla velocità 5/media, a quella più alta per 3 minuti.
Servire subito, o conservare nel congelatore.

martedì 17 giugno 2014

FIORI DI ZUCCA RIPIENI

Sabato scorso mia suocera mi ha portato delle zucchine con dei fiori bellissimi e non ho saputo resistere alla tentazione di riempirli...erano perfetti da fare ripieni, e.-almeno- mi sono limitata a cuocerli al forno, invece che friggerli!
cercando qualcosa sul web ho preso spunto da varie ricette;
 il risultato di questo collage è stato un pò laborioso, ma ne è valsa proprio la pena, erano buonissime!!
Buona giornata a tutti, con ancora il cielo molto incerto dopo una notte di acquazzone!!

ingredienti:

15 fiori di zucchina
4-5 patate
pancetta a dadini
emmenthal a cubetti
sale
pepe
4 uova ( 1 per l'impasto+ 3 per la panatura)
pan grattato
 olio d'oliva


per prima cosa, lessare le patate con la buccia;
nel frattempo preparare il tutto:
lavare i fiori di zucca e con delicatezza, togliere il pistillo dal centro del fiore,
tagliare a dadini l'emmenthal
preparare tre distinti piattini con farina, uova sbattute e pan grattato.
Quando le patate sarnano pronte, spellarle dalla buccia e schiacciarle con un passapatate. Unire l'uovo, la pancetta e l'emmenthal e con l'aiuto di un cucciaino riempire i fiori di zucca cercando di non romperli.
Quando li avremo farciti tutti, iniziare la panatura passandoli prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pan grattato.
Posizionarli in una  pirofila da forno, nella quale avremo versato un filo d'olio e continuare fino a prepararli tutti, condire con un altro filino d'olio sopra e infornare a 180° per 20 minuti.
Dopo i primi 10 minuti girarli dall'altro lato per cuocerli uniformememnte.











lunedì 16 giugno 2014

SPAGHETTI al PESTO DI PISTACCHI e POMODORINI SECCHI


 Buongiorno...oggi è una di quelle giornate in cui vorresti fare tutto con calma, ma proprio non è possibile purtroppo, quindi.....una ricetta al volo e buona giornata a tutti!

ingredienti:

350 gr di spaghetti
100 gr di pomodori secchi
pesto di pistacchi - io ho usato quello confezionato
olio
sale
aglio

Sciacquare e mettere a bagno in una coppetta i pomodori secchi per almeno 3 ore.
Scolarli per bene e tagliarli a filetti.
Mettere sul fuoco la pentola con l'acqua per cuocere la pasta e accendere il fornello.
Nel frattempo in una padella mettere un filo d'olio con l'aglio, dopo due minuti aggiungere i filetti di pomodoro facendoli appassire un pò.
Quando la pasta sarà cotta, aggiungere il pesto e mantecare il tutto nella padella con i pomodorini.

domenica 15 giugno 2014

SCHIACCIATINE DI CARCIOFI

Buongiorno a tutti!
come ho scritto più volte, non amo per niente friggere, però.....ci sono delle cose che non possono essere 'alleggerite' in nessun modo, la cottura al forno non renderebbe giustizia al sapore del piatto, come per esempio, nel caso delle schiacciatine di carciofi!

ingredienti:
5 carciofi
1 uovo
pan carrè 4 fette
parmigiano a piacere
pezzettini di emmenthal
pan grattato
olio per friggere
sale e pepe


Lessare i carciofi tagliati a metà per circa 20 minuti,sminuzzarli e unirli a pan carre' sbriciolato, l'emmenthal a cubetti, il parmigiano,sale,pepe e l'uovo.
Impastare e amalgamare il tutto, formare le palline e schiacciarle, passarle nel pangrattato. farle riposare 30 minuti in frigo e  poi friggerle.

sabato 14 giugno 2014

FRISELLE con FETA

A riprova del fatto che esiste un legame magico tra il Salento e la Grecia, anni fa in una taverna sul mare, a Lefkada, ci portarono come aperitivo proprio questo piatto: friselle di grano condite con pomodorini, feta, origano e olive nere.
Inutile dire che ogni occasione è buona per rifare un aperitivo simil greco anche qui, acccompagnato da un buon OUZO col ghiaccio, ora che l'estate è proprio arrivata!!

ci servono solo....

 - frise ( io spesso uso quelle di soia, che sono sottili e non hanno bisogno di essere bagnate con l'acqua)
- pomodorini ciliegino
- feta
- origano
-abbondante olio extravergine di oliva
-sale

tagliare a piccoli pezzi i pomodori, sminuzzare le olive, aggiungere l'origano, mettere tutto sulle friselle e condire con sale e olio d'oliva ....che l'estate sia con voi :-)

venerdì 13 giugno 2014

MUFFINS ALLE OLIVE


Questi muffin li ho preparati un pò di tempo fa, sono buonissimi e molto versatili, infatti il ripieno può variare secondo i propri gusti; l'ideale da preparare in occasione di un buffet, per arricchire la tavola con qualcosa di sfizioso!

Finalmente e' arrivato il weekend....questo mese tra le prove del saggio di danza delle mie bambine,il lavoro,e soprattutto il caldo...mi sento proprio affogata!!
Spero di poter trascorrere un bel weekend a mare rigenerante!
Buona giornata....e che passi in fretta!


ingredienti:
125 gr di farina
65 mg di latte
 2 uova
65 gr di olio extra vergine di oliva
120 gr di olive verdi
40 gr parmigiano
10 gr lievito istantaneo
sale e pepe

Sbattere insieme olio e  uova, aggiungere poca alla volta la farina, e poi il lievito, il formaggio e le olive, il sale e il pepe. amalgamare bene e mettere due cucchiai di composto nei pirottini da muffin.
Infornare a 180° per 20 minuti.

giovedì 12 giugno 2014

INVOLTINI DI MELANZANE al SALMONE

Oggi un antipastino veloce e leggero, ottimo per questa stagione in cui personalmente, preferisco mangiare cibi freschi e light, un pò perchè fa caldo, ma soprattutto per smaltire un pò di chili accumulati inesorabilmente durante l'inverno!!

Ingredienti:

2 melanzane lunghe medie
2 panetti piccoli di philadelphia
100 gr salmone affumicato
erba cipollina

Per prima cosa, grigliare le melanzane su una piastra bollente, dopo averle tagliate a fettine sottili. Di solito quando ho tempo, le metto a scolare con il  sale per almeno 30 minuti con un contrappeso sopra, ma il risultato non differisce di molto sopratutto ora che è il periodo delle melanzane e le trovo meno amare.
Mentre grigliamo le melanzane, possiamo tritare il salmone e unirlo al formaggio philadelphia, amalgamandolo per bene, aiutandoci con un mixer se c'è.
Sulle fettine di melanzane grigliate, mettere al centro un pò di formaggio e rigirarle, formando un involtino.
Infine, girarci attorno un filo di erba cipollina e chiuderlo con un nodino.

mercoledì 11 giugno 2014

POLLO con PATATE

 Ecco qui il mio pollo con le patate....in versione rapida! si cuoce in mezz'ora e lo potete preparare anche prima... basta poi passarlo in forno 10 minuti all'ultimo momento per fargli fare la crosticina!

per farlo ho usato:

3 cosce e 3 petti di pollo senza pelle
10 pomodorini
3 patate medie
sale e spezie per arrosti
1 cipolla piccola
1 e 1/2  bicchere di acqua.


In una teglia o pirofila che può adattarsi sia al forno che ai fornelli,
adagiare su un fondo di olio  il pollo lavato,  le patate fatte a tocchetti, i pomodorini a pezzetti, la cipolla afefttata, cospargere con il sale e le spezie, aggiugnere l'acqua e accendere il fornello con la fiamma media e coprire con la carta stagnola;
cuocere i primi 10 minuti a fuoco medio, poi abbassare la fiamma per 10 minuti e infine a fuoco alto per gli altri 10 per far evaporare l'acqua.
Accendere il forno a 180° modalità grill e passarlo 5-7  minuti. chi lo gradisce, può aggiungerci sopra una spolverata  di parmigiano grattugiato per una crosticina ancora più gustosa!!



martedì 10 giugno 2014

CROCCHE' DI PATATE





 ...Ma quanto sono buoni  i crocchè di patate??
Domenica li ho mangiati a casa dei miei genitori, non sono un piatto che io faccio perchè a casa friggo raramente, e così ne ho approfittato per seguire passo passo mia mamma mentre li faceva, aiutandola un pò!



eravamo tanti a tavola, quindi con questi ingredienti ne sono usciti 35-40:



1,5 kg di patate
un galbanino piccolo tagliato a pezzetti
3 cucchiai abbondanti di pane grattuggiato
tre uova
sale
pepe
olio per friggere





per prima cosa lessare le patate già sbucciate e tagliate a rondelle.
Una volta cotte, passarle con il passapatate e metterle in una coppa insieme a tutti gli ingredienti.
Mescolare bene e formare i crocchè con le mani, bagnandole spesso con l'acqua per modellarli meglio.
Passarli nel pan grattato e friggerli in olio bollente.
Mangiarli quando sono ancora caldi....che bontà!!



lunedì 9 giugno 2014

CORDON BLEU



I CORDON BLEU sono una delle riproduzioni di piatti confezionati più riuscita e di cui io, ma soprattutto le mie bambine, sono contente.
Purtroppo a volte la tentazione di comprare cibi pronti è forte in periodi in cui è davvero difficile stare a casa per più di due ore di seguito, sonno escluso ovviamente :-) e invece grazie a questa ricetta scoperta anni fa, ne preparo in gran quantità in modo da poterli congelare e averli sempre pronti quando servono!

per farne 6 ci servono:

500 gr di petto di pollo macinato 2 volte
100 gr di parmigiano
1 uovo
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaino di sale
fettine di prosciutto cotto
sottilette
uova
pan grattato
eventuale olio per friggere

Io ho usato il bimby per poter amalgamare tutto, ma sicuramente qualsiasi robot va benissimo.
Se non l'avete fatto già macinare, fatelo voi nel bimby mettendo il petto di pollo a vel. 4 per 20 secondi.
Dopodichè mettere insieme il pollo e il parmigiano e azionare il robot (20 sec vel 4). Aggiungere l' uovo, il sale e la farina e far partire di nuovo ( 20 sec, vel 4). L'impasto è così pronto per formarei cordon bleu.
Io li preparo con la pressa degli hamburger (un aggeggino di plastica comprato anni fa ad un costo davvero irrisorio) facendo una piccola pallina, pressandola, inserendo al centro il prosciutto e la sottiletta, mettendo sopra un'altra pallina e pressandola di nuovo per far uscire una forma perfetta!
Se non l'avete, basterà procedere come con le schiattiatine, una pallina media in cui inseriamo all'interno il prosciutto e un pezzetto di sottiletta, pressato con le mani.
Una volta fatti i cordon bleu, passarli nell'uovo sbattuto e rigirarli nel pangrattato e poi friggerli, o cuocerli al forno a 180° per 25 minuti rigirandoli su una pirofila con la carta forno e un filo d'olio.

domenica 8 giugno 2014

PENNE AL FORNO

La più classica dei primi,  la pasta al forno è  il primo domenicale per eccellenza, quel piatto che, male che vada e non sai cosa preparare, esce sempre, e sempre diversa visto che basta poco per farne un piatto completo e ricco a seconda di quello che si mette dentro!

Di solito io la faccio così con:

350 gr penne rigate o rigatoni
150 gr prosciutto cotto a dadini
2 uova sode
scamorza a dadini
parmigiano
sugo di pomodori freschi e basilico.


Dopo aver fatto un buon sugo di pomodori freschi e lessato la pasta al dente, condirla con il sugo, il parmigiano, il prosciutto a dadini, le uova sode sminuzzate, la scamorza.
Mettere sul fondo di una pirofila da forno un mestolo di sugo al pomodoro tutta la pasta condita e poi ancora sopraaltro sugo e spolverare con il parmigiano.
Passare al forno per 20 minuti a 180° e sfornare quando la scamorza fila e sopra si sarà fatta una bella crosticina dorata.
Buona domenica a tutti, di mare per chi puo'!!



sabato 7 giugno 2014

BISCOTTI OCCHI DI BUE

Oggi una ricetta per preparare dei biscotti belli da vedere e ottimi da mangiare, soprattutto con il thè, nonostante le temperature iniziano (finalmente) ad alzarsi!!
Per creare  i disegnini di sopra, potete usare delle formine piccole se le avete, altrimenti basterà fare un buco con il manico tondo di un cucchiaio di legno o con qualsiasi altro utensile di piccolo diametro, in modo da creare un "occhio" che faccia vedere il ripieno dei biscotti.


 Per fare l'impasto ci servono:

1/2 kg di farina 00
175 gr di zucchero
200 gr di burro
2 uova grandi o 3 piccole
1 lievito
1 vanillina
la scorza di un limone

e marmellata a piacere da spalmare.

Prima di tutto lavorare il burro con lo zucchero a crema, e incorporare man mano tutti gli altri ingredienti. Formare una palla e lasciarla in frigo 30 minuti, dopodichè dividerla in due pezzi per stenderla meglio ad un'altezza di circa 1 cm.
tagliare i tondi con uno stampino tondo, e continuare per tutta la pasta.
Alla fine su metà dei tondi, tagliare nuovamente il cerchio/disegno centrale con uno stampino  più piccolo, e cuocerli in forno per 15 minuti a 180.
Una volta raffreddati, formare i biscotti spalmando sopra il tondo liscio uno strato di marmellata e chiudendolo con un tondo bucato.
I più golosi possono sostituire la marmellata alla....NUTELLA!!

venerdì 6 giugno 2014

MELITZANOSALATA - CREMA di MELANZANE

Questa è un'altra prelibatezza greca di cui vado ghiotta: la melitzanosalata, una salsa dalla consistenza corposa, a base di melanzane, che in realtà ho capito essere diversa di regione in regione.
La versione che io preferisco è questa: cremosa e fresca, con i pezzettini di melanzane piccoli piccoli che si sciolgono in bocca, fatta con l'aggiunta di un cucchiaio di yogurt greco bianco
la preparazione è molto semplice:
 
ci servono:
due melanzane grandi
yogurth greco bianco
sale
pepe
succo di mezzo limone


faccio cuocere in forno le melanzane  a 200 ° per 30 su una teglia con la carta forno, tolgo la buccia e schiaccio la polpa con la forchetta e le lascio scolare nel colino  a maglie fitte, schiacciandole spesso per fare uscire tutta l'acqua. poi le frullo insieme ad uno spicchio di aglio, il succo di mezzo limone, un cucchiaio colpo di yogurth greco,  poco sale e un pizzico di pepe. alla fine aggiungo l'olio e monto la salsina.
Prima di servirla, la faccio riposare in frigo un paio di ore.
Sta benissimo con crostini di pane o verdure crude se non avete la pita, ma è ottima anche per accompagnare il pesce.

giovedì 5 giugno 2014

ARISTA DI MAIALE AL FORNO

Ho mangiato questo piatto la scorsa estate a casa di un'amica, e la cosa che più mi ha colpito, oltre all'aspetto davvero invitante, è  stata la morbidezza della carne, per questo motivo un pò di mesi fa dovendo pianificare una cenetta a casa, mi è venuto in mente questo piatto e l'ho riproposto, seguendo per filo e per segno la ricetta della mia amica che è molto più facile da cucinare che da dire!

io ho usato:

arista di maiale con le costolette di circa 3 kg
un bicchiere e mezzo di vino bianco;
rosmarino
alloro
sale
pepe
olio

Accendere il forno a 200° e quando arriva a temperatura infornare la teglia nella quale avrete versato un fondo di olio con gli aromi.
Far rosolare bene la carne girandola da tutti i lati ogni 10 minuti.
quando sarà ben dorata, versare il vino bianco, il sale e far cuocere per circa 1,5 ore coperta con un foglio di alluminio, dopodichè toglierlo e lasciarla scoperta per altri 30 minuti.
L'unica accortezza da avere è quella di controllare e girare spesso l'arista in modo da farla cuocere uniformemente.
Una volta cotta, tagliarla seguendo le costolette......io non ho resistito alla tentazione di portarla prima in tavola tutta intera, e tagliarla direttamente lì!