lunedì 27 ottobre 2014

PASTA E CAVOLI


 Questo è un piatto che ricordo in tavola a casa mia sin da quando ero piccola, quando non gradivo assolutamente l'odore fortissimo del cavolo che si sprigionava per tutta la casa...... finchè 'da grande' è diventato uno dei miei piatti preferiti, molto apprezzato anche da mio marito!
E' dura ricominciare la settimana dopo un week end passato in completo relax....ma si deve, perciò......forza e coraggio....buona giornata a tutti :-)

Ingredienti:
1 cavolfiore (cavolo bianco)
pasta tipo cannerozzetti
1 cipolla
olio
sale
parmigiano

pancetta dolce (facoltativo)

Prima di tutto dividere il cavolfiore in tante cimette e metterlo a bagno, operazione che di solito faccio la mattina in previsione di cucinarlo all'ora di pranzo.
In una pentola portare a bollore l'acqua e calare le cimette;
salare poco, e far cuocere per 15 minuti.
Dopodichè calare anche la pasta nella stessa pentola,  salare ancora un pò e cuocere secondo i minuti di cottura.
Nel frattempo in una padella mettere l'olio e far rosolare bene la cipolla, per una variante golosa si possono aggiungere anche dei dadini di pancetta dolce.
Scolare pasta e cavoli insieme, unire il tutto nella padella con la cipolla e mantecare con abbondante parmigiano.





Nessun commento:

Posta un commento